VINI CHIARELLO




Gianni Chiarello, nel 1970, incomincia la sua grande avventura come imprenditore.
A Brendola, un paese in provincia di Vicenza adagiato sulle pendici dei Colli Berici, la sua Azienda Agricola a gestione strettamente familiare, consta oggi di ben 30 ettari vitati sia a DOC che IGT.

Sono la vera passione e la capace dedizione dell'intera famiglia a fare da motore alla conduzione delle vigne nei vari passaggi stagionali e alla gestione di tutte le fasi di cantina.

Gianni con il figlio Luigi, enologo, riconoscono al territorio e ne esaltano la vocazione di essere il giusto habitat per vini di alta caratura sia da uve autoctone quali il Garganego, il Raboso, il Durello e il Rosato che ne tramandano la tipicità; sia con quelle di carattere internazionale quali il Cabernet Sauvignon, il Merlot e il Pinot Grigio capaci di competere con i più rigorosi esami organolettici.

Aromi, sapori, fatica, innovazione, continuo impegno commerciale sono valori che non sono passati inosservati, oltre che dai numerosi estimatori dei vini della Cantina, anche dalla Camera di Commercio di Vicenza che li ha voluti riconoscere premiandoli con medaglia d'oro per il progresso economico: “Per aver conseguito nel corso di lunga e ininterrotta attività particolari risultati, nell’applicazione dei più moderni suggerimenti del progresso tecnico e sociale”.

L'evoluzione naturale di questa realtà agricola vedrà ben presto la famiglia Chiarello dedicarsi anche alla produzione dei vini Prosecco, Pinot Bianco e Sauvignon. Vini che ben sapranno interpretare sia il lavoro competente in Cantina sia le volontà dei palati più esigenti.

Tutta la gamma dei vini è riconducibile al marchio “ROCCA DEI VESCOVI” quale ricordo delle antiche mura a difesa dei presuli che dominavano il territorio brendolano ancor prima dell'anno mille. La selezione si può acquistare presso il punto vendita all'ingresso del paese; ricevere comodamente a casa o al Ristorante, oppure, chiedere la consegna nei pratici fusti a spina per le manifestazioni e tutti quei momenti conviviali dove in tanti si festeggia l'ottimo cibo e il buon vino.
 

Post popolari in questo blog

PROSECCO ROSÉ: il futuro è sempre più Roseo?

L'Architetto del Vino

"Prospettiva 1" di Martino Zanetti secondo lo Studio Francescon & Collodi