"Prospettiva 1" di Martino Zanetti secondo lo Studio Francescon & Collodi


Quando l’aria di rinnovamento si respira a pieni polmoni, quando la creatività è vibrante tra le nostre mura e quando il Cliente si mostra aperto all’innovazione ed ad infrangere determinate regole io, proprio io, mi sento finalmente LIBERA.

L’entusiamo creativo poi diventa virale e tutto lo studio Francescon & Collodi si fa partecipe di questa nuova immagine, di questo piccolo stupor mundi che si accoccola attorno al nuovo vetro e ridisegna l’intero packaging fino ad arrivare a spiegarsi su tutta l’immagine aziendale.

Stiamo parlando, perché si sa, il commercio è innanzitutto una conversazione, di Col Sandago: la perla vitivinicola voluta e creata da Martino Zanetti.
Proprio “Prospettiva 1” di Martino Zanetti, pittore, ma anche noto imprenditore che cura con altrettanta passione la sua Hausbrandt di Trieste e il birrificio Theresianer, si dipana come un gomitolo policromo a formare il filo conduttore della nuova comunicazione per immagini e sensazioni.

Prosecco vuol dire volute di pensiero, di colline segnate dai filari, di ampi gesti fatti con la mano e il calice alzato. Così sono ora i vetri dei nuovi spumanti Docg e doc di Col Sandago: segnati da curve e rientranze.


Inutile usare ancora altre parole.
Farsi vedere e apprezzare sono ora i nuovi must di questi vini.


Post popolari in questo blog

"CORAGGIO E GENIALE CREATIVITÁ"

PROSECCO ROSÉ: il futuro è sempre più Roseo?

L'Architetto del Vino